Arte, cultura e non solo… benvenuto nella storia

Esci dal nostro portone direttamente sulla piazza e approfittane per una passeggiata nel cuore di Bagno di Romagna tra le sue vie lastricate in pietra, dove si respira ancora l’atmosfera di altri tempi e si incontrano il vivere lento, la cordialità di una piccola comunità di montagna.

Visita i tesori artistici e culturali che racchiude: la Basilica di Santa Maria Assunta, di impianto romanico nobilitata dalle opere del rinascimento fiorentino al suo interno, e il Palazzo del Capitano, teatro di mostre d’arte, sede del centro visita del Parco Nazionale, degli uffici IAT e del Cinema all’aperto estivo.

Lungo le vie del borgo invece troverai tanti tipici negozi, ristoranti e bistrot, ed i segni della storia di questo borgo sparsi ovunque.

Immergiti nella natura, il verde ci circonda

Siamo in una posizione privilegiata e per questo avrai davvero l’imbarazzo della scelta per trascorrere una giornata all’aria aperta. Alcune idee, per cominciare:

–    il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna, con oltre 600 km di sentieri per svolgere la tua attività motoria preferita, passeggiata, trekking, nordic walking o bici.

A proposito, da noi è possibile noleggiare la bici per le tue escursioni, mentre allo IAT potrai richiedere i percorsi trek suggeriti e le tracce GPS per non sbagliare mai la rotta. Proprio da Bagno di Romagna partono alcuni anelli imperdibili per gli amanti della natura.

–    il Monte Comero con i suoi tre laghi: Acquapartita, Lungo e Pontini.  Luoghi ideali per una tranquilla passeggiata con la famiglia, un picnic (ti forniamo il packet lunch su richiesta) o per un pranzo in uno dei tanti ristoranti affacciati sui laghi (ti consiglieremo il migliore per le tue esigenze).
E non solo, sai che i laghi sono anche attrezzati per pesca sportiva?
Inoltre, se vieni a trovarci in autunno potrai divertirti con la famiglia a raccogliere le castagne, ti daremo le indicazioni e i posti migliori per la tua raccolta!

–    la Valle abbandonata di Pietrapazza per una giornata alla scoperta di alcuni dei più affascinanti esempi dell’architettura rurale in pietra arenaria nelle case, nei borghi e nelle chiese di Poggio alla Lastra, Strabatenza, Pietrapazza e Casanova dell’Alpe.
Luoghi ideali per amanti del trekking e MTB.
Chiedi pure e ti diremo come raggiungerli.

–    Il Parco Avventura e Maneggio: in località Cà di Gianni potrai divertirti appeso agli alberi in percorsi che metteranno alla prova la tua agilità. Adatti per tutte le età sono un perfetto modo per passare un pomeriggio con la famiglia in natura.
Se vuoi entrare in contatto con i cavalli qui avrai di che divertirti.

Relax alle Terme

Lasciatevi cullare e coccolare dalla forza dell’acqua.

I benefici delle acque di Bagno di Romagna sono conosciuti già dai tempi dei romani: di tipo minerale alcalino bicarbonato sulfureo, queste acque sgorgano naturalmente a 45° C e le loro proprietà curative sono riconosciute e certificate da moltissimi studi scientifici.

Sono acque anti-età e curative per le artropatie croniche, i processi infiammatori osteo-neuro-articolari, le affezioni delle vie respiratorie, le patologie dell’apparato circolatorio e molto altro ancora.

Quando l’inverno diventa più rigido, il calore delle acque termali vi farà provare il piacere nordico dei bagni all’aperto circondati dalla neve. Approfitta delle nostre convenzioni con gli stabilimenti termali e le SPA del Borgo.

Il gusto del territorio

dalle trattorie alle stelle Michelin

Lasciati conquistare dalla nostra gastronomia, potrai scegliere tra quella raffinata dei grandi chef e quella conviviale delle piccole locande.

Hai mai assaggiato i “Basotti”, il raviggiolo o i tortelli alla lastra? E’ davvero vasta l’offerta culinaria del territorio. Funghi, tartufi, castagne…

Abbiamo scelto per te tra i migliori ristoranti del borgo.
Accomodati e assapora la bontà del nostro cibo.
Naturalmente godrai di un trattamento speciale grazie alla convenzione esclusiva riservata ai nostri clienti.

Ed in autunno, solo affacciandoti alla porta, ti ritroverai ogni week-end avvolto dalle tradizionali sagre che caratterizzano il borgo di Bagno.

Un tuffo nella magica atmosfera del sentiero degli gnomi

Qualcuno giura di aver visto gli Gnomi aggirarsi nel bosco dell’Armina, a soli 50 metri da Ca’ Serafina.

Già in passato erano state raccolte testimonianze della presenza in questa zona di strane creature, come gnomi e folletti, di fenomeni “meravigliosi”, prodigiosi (la gorga nera, la buca delle fate…), che animavano boschi e foreste.

Il loro “avvistamento” ha attirato l’attenzione di tv e giornali e Bagno di Romagna è diventato il Paese degli Gnomi e per questo, giustamente, ha dedicato a essi un sentiero.

Una piacevole camminata di 2 km, che vi proietterà in un mondo fatato. Un luogo dove natura e magia si fondono in mille piccole casine, sculture e scenari incantati nelle sere d’estate con spettacolari giochi di luce. Ti basterà attraversare la strada per trovartici immerso.

I dintorni

Non puoi non fare tappa alla diga di Ridracoli e godere di una prospettiva unica sull’alta valle del Bidente e sul Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Passare una giornata in un museo a cielo aperto è un’occasione da non perdere assolutamente, con possibilità di visitare IDRO, il museo, oppure di fare interessanti escursioni in battello, canoa e e-bike. Nessuno meglio di noi ti potrà suggerire come passare la tua giornata alla diga, ne curiamo la gestione da anni.

Se hai voglia di fare qualche chilometro in più, puoi fare una gita al monte Fumaiolo alla scoperta della sorgente del fiume Tevere (ne vale davvero la pena); o ancora raggiungere l’eremo di Camaldoli o il santuario de La Verna: due poli di grande fascino e importanza spirituale all’interno del Parco.

I VANTAGGI

  • Parcheggio gratuito con minimo 2 notti di pernottamento
  • Ingresso gratuito alla Diga di Ridracoli e a IDRO Ecomuseo delle acque (solo nei giorni di apertura)
  • Sconti in ristoranti e stabilimenti termali convenzionati